26/10/12

GIORNO 4: travellin'

Federico: "In questi tre giorni a Londra ho preso più mezzi pubblici che in 19 anni di vita a Reggio"

E' assurdamente vero.

Stamattina siamo andati a Oxford street per fare un pò di shopping, che per chi non lo sapesse è una delle vie più centrali di Londra.

Londra è divisa in 8 zone, 7 anelli che circondano la mitica zona 1, centro storico della città, la parte turistica per intenderci. Piccadilly, Westminster, Buckingam palace...

Noi viviamo nell' east end, in zona 2 quindi la zona più prossima al centro.

Eppure per raggiungere Oxford street stamattina ci avremo messo anche un' oretta.

Non voglio pensare a quelli che abitano in zona 8...

La durata del viaggio è in parte dovuta al fatto che dobbiamo utilizzare mezzi diversi.

Underground.
Overground.
DLR.
Bus.

Siamo qui da 4 giorni e ogni volta che siamo andati in centro abbiamo fatto un viaggio diverso.

Abbiamo un sacco di possibilità e questo grazie all' efficientissima organizzazione dei mezzi pubblici.

Qui non esistono i ritardi.

Tutti i mezzi arrivano in orario e costantemente, la metro dal mattino presto fino a mezzanotte (perchè gli inglesi non fanno la vida loca italiana, ma alle 11 e 30 sono già abbastanza ubriachi per tornare a casa!), i bus 24 ore no stop.

Insomma a qualsiasi ora del giorno e della notte in qualsiasi posto in cui ti trovi sei libero di andare, fare, vedere quello che vuoi.

E' la facilità con cui fai qualsiasi cosa ciò che amo più di tutto delle grandi città.

Ma a Londra la vita scorre veloce e non c'è tempo da perdere, così mentre sei in metro fai qualsiasi cosa per ottimizzare i tempi.

Trovi quelli che mangiano, una banana come il sushi take away, quelli che leggono il giornale o ripassano per il compito in classe. E perchè no anche quelli che si divertono con iphone, ipad e compagnia bella.

Per ora la mia occuazione principale è guardarmi intorno e studiare la mia cartina per arrivare ad assumere la disinvoltura di chi questa città la vive e la conosce davvero.

Il compito mi è decisamente facilitato dai cartelli, i segnali acustici e luminosi che in continuazione ti dicono dove sei.

Next stop Bond street.
Change here for Central Line.

Mi verrebbe quasi da ringraziare ogni tanto.


tre scemi


primark: only love


Federico che asseconda la mia idiozia


A londra è più facile trovare una vestita da scimpanzè che bere un caffè decente


Canary wharf, amazing


Federico and DLR


Evento dell' anno. Federico compra addirittura due scarpe in un solo giorno. SONO POWERFUL :)










Nessun commento:

Posta un commento