24/12/12

GIORNO 62: number 23

E anche questo mese è passato, il 23.

Questo numero mi ossessiona, mi perseguita da sempre in bene e in male.

E anche stavolta è andato.

E anche bene, cavolo.

Ho lavorato quindici ore, dalle nove di mattina a mezzanotte.

Il turno più lungo della mia vita, forever and ever.

Eppure mi sono divertita un sacco anche questa volta, stesso team stesso posto.

Quando ho salutato tutti un pò di malinconia mi è venuta, tutta la settimana stesso luogo, stesse persone, un sacco di fatica e di risate anche.

Ma come al solito a Londra non c'era tempo da perdere e siamo dovuti correre a prendere la metro.

Peccato averla persa.

E niente siamo tornati in autobus, ci si mette solo il doppio, ma a Natale siamo tutti più felici e quindi pigliamo anche l' autobus!

Alle tre quando torni a casa pensi solo di trovare tutti a letto e invece no party's here!

Era il compleanno della Cri quindi super vino super cibo unhealthy super chiacchiere tra amici.

Questo mese non potevo chiedere di meglio dal 23 e non potevo festeggiare in modo migliore i miei due mesi qui.

E adesso per due giorni un pò di vacanze, credo di poter dire meritate.




Per la prima volta nella mia vita londinese entro in metro con il buio ed eesco con la luce e non il contrario.

sunup @ kensington 





Nessun commento:

Posta un commento