26/12/12

GIORNO 64: Merry fuckin Christmas

Per la serie Merry fuckin Christmas oggi ci siamo alzati alle tre di pomeriggio e abbiamo riniziato a bere e a mangiare come se non ci fossimo mai fermati.

Poi visto che non facevamo schifo abbastanza la Mari ha anche deciso di fare i pancakes.

E visto che non smetti di mangiare quando sei pieno, ma quando ti fai schifo noi volevamo essere sicuri di fare schifo abbastanza.

Direi che ci siamo riusciti.

Ci sarebbe anche piaciuto uscire ma Londra a Natale è davvero una città fantasma.

Tutto si ferma, si cristallizza.

Niente autobus, niente metro, niente treni, niente di niente, solo qualche taxi che ti fa pagare il triplo di un giorno qualunque.

E' come se ti volessero dire 'A Natale devi stare in casa e festeggiare con i tuoi amici e la tua famiglia non andare in giro'.

Bè noi abbiamo rispettato a pieno le sue regole e ci siamo chiusi al calduccio della nostra villetta.

Non è stato un Natale da film il nostro.

Le festività dei film sono meravigliosamente improbabili: il genitore che non avrebbe fatto in tempo ad essere a casa per Natale arriverà miracolosamente alle prime luci del mattino, i due innamorati titubanti si ritroveranno sempre puntualmente sotto il vischio, e basterà chiudere gli occhi e sorridere per far nevicare anche in Florida.

Però è stato comunque un Natale divertente e senza dubbio al di fuori di ogni canone.


Svegliarsi la mattina di Natale e trovare questo. 


6 deficienti e un impasto per pancakes.


ooooooookey.


I'm too drunk for this shit

WHICH IS THE MOST CRAZY FACE? 


#1 Scardy 


#2 Federico


#3 Mari (e il pancake)


#4 Pelle (e le mutande)


#5 Karisachin 

















Nessun commento:

Posta un commento