26/03/13

GIORNO 154: changes

Ieri al lavoro mi sono guardata intorno e l' unica cosa che ho pensato è stata: 'Ma quanto è cambiato dall' inizio?'

Si perchè I miei capi hanno aperto non appena tutto fosse a norma nonostante le cose non fossero ultimate.

A quasi due mesi dall' apertura ogni tanto vengono ancora gli elettricisti, gli idraulici, i muratori a fare nuove modifiche.

Nuove mensole, nuovi utensili, nuove regole.

E pian piano che aggiungiamo le cose non riesco più a immaginare com'era prima.

Come la home di facebook, chi se la ricorda com'era quando ci siamo iscritti?

E soprattutto coma la vita.

E' troppo difficile pensare a com'eravamo una volta...

Siamo così diversi che non ci riconosciamo nemmeno in quelle persone.

Oddio ma com'ero vestita?

Oddio ma cosa scrivevo?

Oddio ma tutti quegli smile?

Ma l' unico modo per continuare a migliorare noi stessi è sempre ricordare com'eravamo.

E se siamo riusciti a cambiare così tanto da non riconoscerci più, vuol dire che potremo farlo ancora.

Perchè arriverà sempre un momento dove smetteremo di piacerci e via, da capo...

Finchè saremo capaci di cambiare noi stessi, potremo cambiare qualsiasi cosa.


Nessun commento:

Posta un commento