14/05/13

GIORNO 202: caffeine

Quando ho aperto gli occhi, ieri verso mezzogiorno, credevo fosse una domenica come un' altra.

Ero off e avevo tanta roba da fare.

Mi ci sono voluti un paio di minuti per capire che c'era qualcosa che decisamente non andava.

Poi ho realizzato che doveva essere stata la caffeina che avevo preso al Ministry.

E dico cAFFEina non cOCAina.

Son proprio una pippa.

In sostanza la testa era sveglia, ma il corpo tremendamente stanco.

E la connessione cervello-fisico è andata a farsi benedire.

Mi sono tirata la porta del frigo in faccia aprendolo.

Ho detto ad alta voce cose che credevo solo di aver pensato.

Sono stata fondamentalmente paralizzata a letto tutto il giorno.

Credo sia stata definitivamente la giornata più inutile della mia esistenza.

Se poi vogliamo aggiungere le mie coinquiline e i miei familiari da casa che mi sfottevano perchè solo io sono in grado di intossicarmi con la caffeina è stato il top.

Un' altra disavventura da ricordare per non ripeterla.

Ma del resto, come posso dimenticarmela.



Questo è tutto quello che sono riuscita a partorire in un giorno di letto ospedaliero.
OK.


auguri amico mio <3


Nessun commento:

Posta un commento