30/05/13

GIORNO 216: Nanny realness

Finalmente dopo mesi ci siamo riuscite a rivedere tutte assieme: io, Emma e la Michi, la nostra vecchia coinquilina.

Lei adesso fa la nanny in questa famiglia a Willesden Green, a nord di Londra.

Un mondo strano quello delle nanny.

Dicono sia ancora facile trovare lavoro a Londra in questo campo in realtà quando io mi ero messa a cercare mi ero resa conto che non lo era poi così tanto.

Troppi prerequisiti.

A parte infinita pazienza e amore per i bambini, sulla quale si può sempre mentire con un gran sorriso le richieste erano le più disparate.

Inglese perfetto.

Anni di esperienza, quasi sempre, corso di primo soccorso, referenze di qui, referenze di lì.

Chi la vuole giovane, chi la preferisce vecchia, chi vuole che vivi in casa, chi no.

Poi le migliori sono quelli che vogliono la nazionalità precisa perchè i bambini devono impararfe un' altra lingua.

Lei l' ha trovato semplicemente su Gumtree, è stata fortunata.

Io ho considerato l' opzione nanny solo nel momento di più alta disperazione perchè altrimenti avrei preferito un po' tutto il resto.

Non era l' esperienza che cercavo.

Per quanto riguarda la paga anche qui le opzioni sono le più disparate.

A Londra sono tantissime le mamme che lavorano e che quindi hanno bisogno di un aiuto con i figli e ovviamente tutte hanno storie diverse.

Se lavori in certe famiglie rsuper posh arrivi a prendere anche dieci pound all' ora senza fare troppa fatica.

Altre volte si tratta di persone normalissime e quindi le paghe sono molto più normali.

Poi dipende tutto se vivi in casa o no.

E nel primo caso ti sfruttano più che possono.

La mia amica, per esempio, vive con loro e prende cento pound a settimana.

Però gira per Londra con la jeep 4x4 e va a prendere i bambini a scuola con quello degli Oasis.

Scioccante quanto la nostra sia una città vip e noi nemmeno ce ne accorgiamo.


Ve le immaginate le cene di classe a Londra?  





Il pomegranate cider che mi ha cambiato la vita.
Troppo buono.


Non era una rimpatriata senza le foto trash nelle viuzze di Soho.
Vi voglio bene amiche mie.







Il tipo della pulizia delle strade che vuole assolutamente una foto con noi.
Adoro.





Nessun commento:

Posta un commento